Montefalco Rosso ’12 – Arnaldo Caprai

caprai-montefalco-lPer il Vino della Settimana oggi andiamo in Umbria, a casa di quel viticoltore fondamentale che è Marco Caprai, figlio di Arnaldo, l’illuminato fondatore dell’azienda. Evento tutt’altro che raro nel mondo del vino, Arnaldo, imprenditore di successo (in questo caso nel settore tessile), nel 1971 acquistò i primi 45 ettari a Montefalco per creare quella che sarebbe diventata una delle aziende di riferimento nel panorama vinicolo italiano e, in particolare, quella che, assieme a poche altre, con più forza e caparbietà ha saputo valorizzare il vitigno autoctono sagrantino facendolo conoscere in Italia e nel mondo soprattutto nella versione Sagrantino di Montefalco (oggi Montefalco Sagrantino Docg), anche in versione passita (sul sito del Consorzio di tutela, nato nel 1981, tutte le informazioni), grazie alla stretta collaborazione con il professor Leonardo Valenti dell’Università di Milano (al quale non nascondo di essere legato da amicizia, stima e affetto personali).

Detto questo, il vino che vi propongo è un Montefalco Rosso ’12. Rispetto al Sagrantino si tratta di un vino meno strutturato, da bere più giovane. Un vino più beverino, dunque, grazie anche all’uvaggio che prevede accanto al sagrantino una quota di sangiovese (nota bene: in maiuscolo indico il nome dei vini, in minuscolo quello dei vitigni). In particolare, la versione di Caprai prevede il 70% di sangiovese, il 15% di sagrantino e un 15% aggiuntivo di merlot, con affinamento in barrique non nuove. Si tratta di un vino particolarmente profumato, speziato e fruttato, di buon corpo, secco ma non privo di morbidezza, con note di mandorla e un bel finale nitido. Sugli scaffali della grande distribuzione tra i 10 e gli 11 euro.

Un rosso eclettico, che data la tannicità avvertibile sarebbe cosa buona e giusta accompagnare a primi o secondi piatti piuttosto ricchi. Il mio consiglio è un classico umbro che si prepara tradizionalmente quando si fa la “festa” al maiale, la padellaccia.

Pubblicato in Il Vino della Settimana, Umbria Tag: , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 commenti a Montefalco Rosso ’12 – Arnaldo Caprai

  1. Eugenia ha scritto:

    L’eclissi non le ha annebbiato le capacità di scrivere in modo che si possa godere di un vino anche solo leggendo le sue note. Adesso però mi ci abbini anche un bel pezzo musicale.

Rispondi