Chianti Classico Lilliano ’11 – Tenuta di Lilliano

lillianoIl Vino della Settimana di questo venerdì nevoso, almeno in Oltrepò Pavese e in tutto il
nord Italia, lo vado a pescare in Toscana, e precisamente a Castellina in Chianti, splendido borgo nella parte senese della zona del Chianti Classico Docg. Si tratta del Chianti Classico Lilliano 2011, un vino che ho sempre apprezzato perché caratterizzato più da eleganza che da potenza, come si conviene ai Chianti provenienti dalla zona di Castellina. Prodotto con 80-85% uve sangiovese e 15-20% tra i vitigni autoctoni colorino, canaiolo e, da qualche anno, una piccola aggiunta di non meglio specificati “vitigni complementari”, resta comunque un punto di riferimento quanto ad espressione del terroir. Finezza, eleganza, beghidannatanerbo acido sono infatti le sue caratteristiche peculiari di sempre, unite a un naso che esprime note balsamiche che ben si amalgamano a quelle di frutti neri di bosco e a quelle terziarie di liquirizia e tabacco date dal legno delle botti di media capacità nel quale si affina per un anno circa. Bello il finale lievemente ammandorlato. Lo si trova anche in vendita su siti specializzati online a prezzi intorno ai 12-13 euro. Naturalmente, da accompagnare con una bella bistecca alla fiorentina alta almeno tre dita.

PS Le bottiglie nel cartone appena comprato che reggevo nella foto qui sopra erano dell’annata ’95. Altri tempi…

Pubblicato in Chianti Classico, Il Vino della Settimana Tag: , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 commenti a Chianti Classico Lilliano ’11 – Tenuta di Lilliano

  1. Eugenia ha scritto:

    Mi abbina una musica anche a questo vino? Che bere e mangiare bene chiamano musica piacevole

  2. Eugenia ha scritto:

    Vedo ora la foto con un Beghi di rara snellezza. Grazie per il pezzo.

Rispondi