Il sesso degli avvinazzati

vinitaly

Amico caro organizzatore del Vinitaly (Another love story in Verona), vorresti cortesemente illuminarmi sul perché a tutt’oggi, 21 marzo 2015, senti l’assoluta necessità di conoscere il mio sesso, peraltro facilmente evincibile – con un algoritmo che può essere scritto anche da uno studente al primo anno di informatica – attraverso un’altra tua irrinunciabile esigenza, ossia quella di conoscere il mio codice fiscale?

Cordialmente tuo

Francesco Beghi (maschio)

Pubblicato in Pensieri e polemiche, Vinitaly Tag: , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi