Vino Nobile di Montepulciano ’11 – Poliziano

polizianoPer il Vino della Settimana oggi torniamo in Toscana, e precisamente a Montepulciano, laddove il sangiovese, che qui prende il nome di prugnolo gentile, non viene vinificato in purezza come a Montalcino per la produzione del Brunello, ma include, per storia e tradizione, altre uve complementari a bacca rossa come avviene per il Chianti nelle sue varie declinazioni (e in passato, proprio come per il Chianti, anche a bacca bianca). Per chi volesse saperne di più sul Vino Nobile di Montepulciano il sito del Consorzio è prodigo di informazioni.

Io intanto segnalo una bottiglia di facile reperibilità e di sicura soddisfazione come il Vino Nobile di Montepulciano ’11 dell’Azienda Agricola Poliziano. Proviene da un uvaggio che prevede l’85% di prugnolo gentile e il restante 15% di colorino, canaiolo e merlot. Si può dire che sia un vino che trova il giusto equilibrio tra modernità e tradizione. Moderni, certo, i metodi di vinificazione, le temperature controllate, le stabilizzazioni; tuttavia l’uso di barrique nuove e di secondo passaggio assieme a botti più grandi non ne snatura l’anima territoriale. In definitiva, siamo di fronte a un gran bel vino di salda radice toscana, profumato di frutti di bosco, spezie ed erbe aromatiche, robusto e gentile allo stesso tempo in bocca, dalla beva appagante fino all’ultima goccia. Non teme il confronto con vini che costano ben più dei 15-16 euro a cui lo si trova su Internet o nelle enoteche della grande distribuzione più attenta al vino di qualità. Da abbinare, senza dubbio, ad una bella scottiglia di cinghiale alla maremmana.

Se poi vi capitasse di avere in tasca qualche euro in più, allora con il doppio del prezzo vi potete portare a casa la selezione Asinone. E non ve ne pentirete.

Pubblicato in Il Vino della Settimana Tag: , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 commenti a Vino Nobile di Montepulciano ’11 – Poliziano

  1. Eugenia ha scritto:

    Ci abbini una bella musica. Magari di qualche rock star trasferitosi in Toscana.

  2. Scarlett Di Mario ha scritto:

    davvero molto buono l’Asinone, concordo con gioia
    in mancanza, Nocio

Rispondi